20 Ottobre 2020

Fip – Federazione Italiana Pallacanestro in merito alla situazione Covid

Fip Gianni Petrucci

La Fip Federazione Italiana Pallacanestro con un comunicato ufficiale del Presidente Giovanni Petrucci informa che possono proseguire le attività fino all’Under 13. Per Mini Basket è consentito l’allenamento individuale.

Fip fa eccezione la Lombardia

L’unica eccezione alla situazione pandemica attuale è per la Regione Lombardia. In Lombardia infatti è in vigore un’ordinanza regionale emessa dal Presidente della regione fontana. La situazione verrà rivalutata il 6 novembre al termine dell’ordinanza.

Fip il Comunicato

Di seguito il testo del comunicato della Federezione Italiana Pallacanestro dove si evince anche la parte che interessa la Regione Lombardia.

La Federazione Italiana Pallacanestro informa che, in ottemperanza al DPCM del 18 ottobre 2020, sono consentiti gli allenamenti e la regolare disputa di competizioni per le Società partecipanti ai Campionati nazionali (Serie A maschile, Serie A1 femminile, Serie A2 femminile, Supercoppa A2 e B maschile).

Ad esito della consultazione del Presidente FIP Giovanni Petrucci con tutti i Presidenti dei Comitati territoriali, la FIP comunica che tutti i campionati regionali senior e giovanili fino all’Under 13 compresa prenderanno regolarmente il via secondo quanto previsto da ogni singolo Comitato. Unica eccezione la Lombardia, per cui vale l’ordinanza regionale n. 620 che vieta, fino al 6 novembre prossimo, le attività di tutte le categorie senior e giovanili maschili e femminili.

Tutte le attività di Minibasket potranno proseguire esclusivamente in forma di allenamento individuale..

Il Mini Basket in forma individuale

Il Mini Basket che arriva fino all’età di 11 anni è il più penalizzato perchè è previsto solo in forma individuale. Questo rappresenta una forte limitazione per le società che fanno del Mini Basket il core delle loro attività.

La Speranza di Ripresa dopo il 6 novembre

Per gli atleti Lombardi, la speranza è che si possa riprendere le attività di allenamento e partite dopo il 6 novembre. Con l’augurio che la anche la Lombardia si adegui alle indicazioni del Governo e lasci la possibilità alle società che rispettano con rigore i protocolli, di poter continuare ad operare.

Leggi le altre news di Basket Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.